Paolo Soro

Unico, proroga sempre più probabile

A leggere le news odierne, sembrerebbe ormai prossima alla firma del ministro Padoan la proroga dei versamenti al 7 luglio per i contribuenti interessati dagli studi di settore.

Lo scorso 11 giugno, il Viceministro dell’Economia e delle Finanze  Enrico Zanetti ha pubblicato un post indirizzato: “Ai tanti colleghi che mi stanno seppellendo di messaggi per la proroga della scadenza dei versamenti del 16 giugno”.

In tale nota si diceva che:

“La proroga di 20 giorni viene concessa in presenza di situazioni di oggettiva e conclamata necessità, su proposta del Ministro dell'Economia, dal Presidente del Consiglio con apposito DPCM. È però un dato di fatto innegabile che, tra molte richieste pervenute, manca a tutt'oggi quella del Consiglio Nazionale dei Commercialisti e non solo. È quindi logico e fisiologico che gli uffici sul piano tecnico e i miei colleghi di governo sul piano politico valutino che evidentemente quest'anno non viene avvertita una necessità assoluta al pari degli anni passati, quando la richiesta era unanime da parte di tutti i principali enti di rappresentanza istituzionale e sindacale.”

Riferimento al fatto che GERICO quest'anno sia stato reso disponibile prima degli anni passati (attenzione: prima, non significa comunque a tempo debito).

Immediata la risposta di Gerardo Longobardi (Presidente del CNDCEC) direttamente su Facebook, dove replica che:

“Fin dall’inizio del corrente mese di giugno, c’è stata una fitta interlocuzione con il viceministro Casero e con la direttrice dell’Agenzia delle Entrate Orlandi per ottenere la proroga dei versamenti”.

A questo punto, nessuna scusa appare più valida e, assicurano le solite fonti bene informate de Il Sole 24 Ore, oggi stesso dovrebbe essere firmata dal ministro la proroga di 20 giorni per Unico 2016 – ovviamente – solo relativamente ai contribuenti soggetti agli studi di settore.

Staremo a vedere…

comments powered by Disqus
padoan2
top