Paolo Soro

MEF - Dichiarazione IMU/TASI degli ENC a novembre

Posticipato di due mesi il termine a disposizione degli enti non commerciali per presentare la dichiarazione Imu/Tasi relativa agli anni 2012 e 2013, annualità che, in realtà, interessano soltanto l'Imu. La scadenza slitta dal 30 settembre (articolo 5, comma 2, del decreto 26 giugno 2014) al prossimo 30 novembre.

Posticipato di due mesi il termine a disposizione degli enti non commerciali per presentare la dichiarazione Imu/Tasi relativa agli anni 2012 e 2013, annualità che, in realtà, interessano soltanto l'Imu. La scadenza slitta dal 30 settembre (articolo 5, comma 2, del decreto 26 giugno 2014) al prossimo 30 novembre (ossia, al 1° dicembre, posto che il 30 novembre cade di domenica).
Il rinvio è previsto dal decreto ministeriale di ieri, in corso di pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale e disponibile sul sito del dipartimento delle Finanze.
La proroga riguarda esclusivamente le dichiarazioni relative ai periodi 2012 e 2013, mentre il termine ordinario per la trasmissione del modello "Imu Tasi Enc" resta fermo al 30 giugno dell'anno successivo a quello in cui si è entrati in possesso del fabbricato o sono intervenute variazioni rilevanti per i due tributi. In assenza di modifiche, la dichiarazione non va ripresentata nelle annualità successive.
Il modello, specificatamente predisposto per le esigenze degli Enc, è disponibile sul sito del dipartimento delle Finanze, così come lo sono le specifiche tecniche utilizzabili per la sua trasmissione. La presentazione, infatti, deve avvenire esclusivamente in via telematica.
Ricordiamo che i fabbricati utilizzati dagli enti non commerciali sono esenti dai due tributi se interamente destinati ad attività senza scopo di lucro; in caso di uso misto, l'esenzione riguarda soltanto le aree non "commerciali" e, se non è possibile procedere con una suddivisione netta, la tassazione avviene proporzionalmente all'utilizzo no profit, in base alle informazioni e a specifici elementi riguardanti l'attività svolta, forniti direttamente dagli enti nella dichiarazione, ad esempio il numero delle persone impiegate.

comments powered by Disqus
imu
top